Home Reti & Mobile Customer Identity Access Management, perché scegliere Okta

Customer Identity Access Management, perché scegliere Okta

6 minuti di lettura
0
594
customer identity access management

Dal punto di vista aziendale, quando si adotta una tecnologia di accesso per un servizio web destinato all’utente finale, l’interesse è rivolto principalmente a concetti quali la sicurezza e la semplicità d’installazione e gestione.  

Dal punto di vista dell’utente finale invece, l’attenzione è rivolta alla semplicità d’utilizzo e alla protezione dei propri dati. Il fil rouge, insomma, è pur sempre la sicurezza, ma è la User Experience, alla fine, a fare la differenza in un buon sistema di Customer Identity Access Management 

 

Il Customer Identity Access management di Okta 

 

Okta, forte della vasta esperienza nel settore delle tecnologie di autenticazione, ha unito le richieste del grande pubblico e quelle delle aziende per sviluppare un sistema di Customer Identity Access Management efficace, veloce, semplice in tutte le sue fasi e, soprattutto, sicuro 

 

Com’è possibile ottenere tutto questo in un’unica soluzione?  

Per comprenderlo occorre partire dalle basi. Innanzitutto, il Customer Identity Access Management di Okta ha un elevato grado di configurabilità. Di fatto, è possibile veicolare un qualsiasi tipo di login verso la tecnologia Okta, verificarne l’autenticità, e quindi dare accesso a svariate tipologie di risorse, che si tratti di app mobile, siti e servizi web, portali e piattaforme cloud. 

 

Un potente motore di configurazione 

 

Questo è ottenuto grazie a un raffinato sistema di regole che definiscono alla perfezione le condizioni necessarie per ottenere l’autenticazione. Quest’ultima, al tempo stesso, può essere inserita in varie forme, a garantire quella che viene chiamata “Frictionless Experience” 

 

Si tratta di un nuovo concetto di User Experience, con la quale il cliente finale può accedere al servizio desiderato in modo fluido, senza trovare barriere tecnologiche pronte a rallentarne o bloccarne l’accesso. Questo non significa, ovviamente, che la sicurezza sia messa in secondo piano. Tutt’altro, come vedremo. 

 

Il segreto? Un’installazione semplice 

 

La tecnologia di Customer Identity Access Management di Okta sottende a sistemi di controllo di qualsiasi comportamento anomalo, facilmente integrabili nel proprio SIEM tramite la semplice ed efficace API.  

 

Un processo, quello dell’integrazione, che Okta ha reso il più semplice e veloce possibile. Grazie a kit di sviluppo essenziali e moderni, wizard di configurazione rapida e porzioni di codice già pronto all’utilizzo, a disposizione dei clienti, il Customer Identity e Access Management di Okta si integra in meno di 15 minuti. Col pieno supporto ai più diffusi ambienti di sviluppo: Android, iOS, AngularReact, JavaScript, Vue, Java, .NET, Node.Js, PHP e Rest 

 

Completo controllo degli accessi 

 

A questo punto, il controllo avviene tramite una gestione centralizzata. Una centralina da cui monitorare costantemente, in tempo reale o sulla base di log, accessi e attività di ogni utente autenticato al servizio. Sfruttando la raffinata tecnologia ThreatInsights di Okta, che raccoglie le informazioni di decine di migliaia di clienti per analizzare anche le minacce di nuova generazione.  

 

Il tutto senza inficiare le prestazioni: l’infrastruttura del sistema di Customer Identity Access Management di Okta è scalabile, infatti, supporta fino a 500.000 autenticazioni al minuto, potendo contare su una tecnologia di ottimizzazione che massimizza in tempo reale le prestazioni. 

 

Soddisfa le esigenze di azienda e utenti 

 

Sarà poi a discrezione dell’azienda offrire metodi di autenticazione su misura per il proprio pubblico: una tradizionale pagina di registrazione, il social login ai social media più diffusi, un sistema AD/LDAP o un Enterprise IDP. 

L’elemento essenziale sarà la possibilità di soddisfare le esigenze degli utenti in termini di sicurezza e semplicità. Il risultato si tradurrà in maggiore fidelizzazione dei propri clienti, e di conseguenza ad un aumento del fatturato aziendale.  

New call-to-action

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
  • Saas Protection.

    Saas Protection. Client Billing Integration.

    Saas Protection. Client Billing Integration. Molti managed service providers (MSP) affront…
  • FileFlex.

    FileFlex. Zero trust security.

    FileFlex. Zero trust security. Zero trust security. Un concetto di sicurezza fondamentale …
  • Talk to Bludis!

    Talk to Bludis!

    Parlaci, esplora le nostre soluzioni, scoprici da vicino. Perché partecipare Perché non è …
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Provisioning e deprovisioning: come ottimizzare il processo

Il concetto di provisioning e deprovisioning, all’apparenza, è semplice: si tratta di asse…