Home Reti & Mobile Mirai, attacco a Deutsche Telekom

Mirai, attacco a Deutsche Telekom

3 minuti di lettura
0
1,008
Canale Sicurezza - mirai

Mirai colpisce ancora. Dopo il recente e clamoroso episodio di qualche settimana fa, quando la botnet provocò un blackout delle connessioni Internet lunga tutta la costa Est degli Stati Uniti, il malware dell’Internet of things è tornato a fare male. Questa volta, nel mirino, è finita la Germania.

È notizia recentemente confermata, infatti, che il ko della connettività dei router di Deutsche Telekom che ha lasciato senza Rete un milione di utenti tedeschi è dovuta alla manomissione dei firmware da parte di Mirai. Le ipotesi si accavallano: la più attendibile vuole che l’attacco sia stato pilotato dai russi, in risposta agli aggiornamenti delle priorità Nato, che ora definisce il cyber spazio il quinto dominio strategico da tutelare.

Ma perché Mirai fa così paura?

La risposta sta negli effetti dirompenti che può provocare. Si tratta infatti di un malware che trasforma apparati informatici come le webcam e i router connessi a Internet in computer zombie, che possono essere risvegliati a comando da remoto e reclutati all’interno di botnet per condurre attacchi informatici di tipo DdoS: qualora il danno influenzi il funzionamento delle infrastrutture critiche nazionali gestite via computer, lasciamo immaginare a voi quali possano essere le conseguenze, anche in termini di messa a rischio di vite umane.

In particolare, nel caso dell’attacco portato ai router tedeschi, la botnet ha sfruttato una vulnerabilità presente nella porta 7547 dei dispositivi router Speedport, molto diffusi in Germania. Il punto, però, è questo: Mirai è espressamente programmato per scansionare la Rete alla ricerca dei bug dei device, essendo stato in origine programmato come tool di riparazione.

La criticità risiede nel fatto che questi stessi firmware hanno tempi di aggiornamento molto lenti, cosicché risulta molto difficile procedere alla riparazione di eventuali falle.

Così come, al momento, mancano specifici software per una sicurezza dedicata.

 

  • Malware trouble.

    Malware trouble. Come combatterla!

    Malware trouble. Come combatterla! Il ransomware è una classe sofisticata di malware che b…
  • Phishing?

    Phishing? No grazie!

    Phishing? No grazie! Il phishing non sta scomparendo, si sta evolvendo. E gli utenti? Con …
  • Cybercrime.

    Cybercrime. Oleodotto sotto attacco!

    Cybercrime. Oleodotto sotto attacco! Banche, assicurazioni, sanità? Non sono solo questi g…
Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Identity Protection. Easy with okta!

Identity Protection. Easy with okta! Okta consente di gestire questi casi tramite l’…