Home Internet & Social Network Europa, finanziamenti per la cyber security

Europa, finanziamenti per la cyber security

2 minuti di lettura
0
704

La Commissione Europea ha annunciato lo stanziamento di 1,3 milioni di euro a sostegno del laboratorio di ricerca antimalware recentemente inaugurato presso il Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione dell’Università di Trento e attivo in simbiosi con l’analoga struttura interna alla sede del Cnr di Pisa.

L’iniziativa, promossa dall’Europa nell’ambito dello European Network for Cyber Security (Necs) e già proiettata verso il primato mondiale, è finalizzata a creare una rete internazionale di ricerca volta a individuare, classificare e archiviare tutte le manifestazioni di malware in Rete.

Un progetto di “storia” delle minacce informatiche dunque, che si aggiunge alla precedente attività di laboratorio dei ricercatori cominciata nel 2013 e che all’attivo vanta la cattura di circa 70 software patogeni. Questi ultimi, fanno sapere dal Dipartimento, rappresentano l’ultima frontiera dell’hackeraggio, poiché sono specificamente impiegati dai cyber criminali per infettare gli utenti e, successivamente, trasformarsi in vettori di altri tipi di malware. Che di necessità non sono individuati dai tradizionali sistemi firewall. La stessa Google conferma che negli ultimi mesi i due terzi degli attacchi globali sono risultati appartenenti a questa categoria

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Identity Protection. Easy with okta!

Identity Protection. Easy with okta! Okta consente di gestire questi casi tramite l’…