Home Internet & Social Network Spiateli, ma proteggeteli

Spiateli, ma proteggeteli

2 minuti di lettura
0
690

Novità per tutte le Procure italiane, che di recente hanno ricevuto direttamente dal Garante della Privacy italiano direttive circa linea di condotta da tenere sulle intercettazioni. Si potrà continuare ad ascoltare le conversazioni dei cittadini italiani a patto che vengano rispettate rigide regole che tutelino la privacy degli intercettati: tutti i dati acquisiti dalle forze dell’ordine dovranno rimanere nelle loro mani, senza mai essere divulgate e rese pubbliche.

Anche il Ministero della Giustizia dovrà rimettersi alla decisione del Garante, garantendo strumenti utili a proteggere i sistemi di monitoraggio degli italiani.

La decisione è stata presa affinché tutte le Procure abbiano una regola unica e chiara a cui fare riferimento, che si tratti di intercettazioni di conversazioni telefoniche, ma anche informatiche o telematiche. Ebbene: tutte le aree che ospitano i server in cui sono raccolti i dati e i flussi di intercettazioni saranno protetti da sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso e accessibile solo tramite badge individuali. Non per ultime arrivano le precauzioni per quanto riguarda la sicurezza informatica.  Ogni singola operazione verrà, infatti, tracciata su registri informatici che ne garantiscano la inalterabilità. Anche le postazioni connesse degli operatori dovranno essere tutelate da firewall e lo scambio di info tra centri di intercettazioni dovrà avvenire in modo cifrato. Attenzione focalizzata sulle intercettazioni delle intercettazioni, le connessioni utilizzate  saranno dedicate o si appoggeranno a VNP.

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Aule Didattiche. Al Top con Netsupport!

Aule Didattiche. Al Top con Netsupport! NetSupport School è la soluzione leader nella gest…