Home Internet & Social Network Google rifà il look alla Mela

Google rifà il look alla Mela

2 minuti di lettura
0
631

Google renderà disponibile VirusTotal Uploader anche per l’ecosistema di dispositivi Mac. La notizia arriva direttamente dal quartier generale di Mountain View, da cui il management di Big G ha fatto sapere che aprirà il popolare tool antivirale, acquisito due anni or sono dall’omonima società, anche all’implementazione nelle piattaforme dotate di sistema operativo iOs. Proprio la Mela, che per anni è stata sinonimo di efficienza e di impenetrabilità ai tentativi di intrusione da parte dei cyber criminali, negli ultimi tempi è diventata il bersaglio preferito di malware e trojan provenienti da tutta la Rete: per ultimo, una nota di cronaca dall’Australia, dove pare che alcuni possessori di iPhone, iPad e iMac si siano ritrovati dinanzi a un messaggio di device hacker, con conseguente richiesta di pagamento di un riscatto per ottenere lo sblocco dei device. E proprio in virtù dell’importanza e dell’appeal ricoperti presso il pubblico dai prodotti Apple, Google ha spinto la community degli sviluppatori a interessarsi della sicurezza della piattaforma di Cupertino; del resto, qualche tempo fa, lo ha già fatto con il sistema Windows: Big G spiega che l’uploader di VirusTotal Uploader farà uso della stessa API pubblica già impiegata dal software in versione Windows, e che l’aggiunta di file da spedire online è basata su un semplice meccanismo di drag&drop sull’interfaccia del software.

  • Apple telefoni spia

    Dammi il tuo iOs e ti dirò chi sei. Potrebbe suonare così un nuovo, immaginario ma non tro…
  • iPhone, un bug disabilita “Trova iPhone”

    Magie del Web 2.0: bisogna sottolinearlo, se è vero che è proprio grazie alla possibilità …
Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Identity Protection. Easy with okta!

Identity Protection. Easy with okta! Okta consente di gestire questi casi tramite l’…