Home Internet & Social Network Glonass, ritorna la Guerra Fredda?

Glonass, ritorna la Guerra Fredda?

2 minuti di lettura
0
754

Amarcord di Guerra Fredda o schermaglia politica ricamata ad arte con l’obiettivo di risvegliare gli animi della nazione, in una fase in cui l’economia stenta a ripartire e prendersela con un pericolo esterno è la soluzione più facile per tenere a bada un’opinione pubblica poco disposta a sopportare ulteriori rinvii delle promesse fatte?

È un caso che divide in due la superpotenza americana quello che, nelle ultime ore, vede Difesa e servizi segreti statunitensi contrapporsi a muso duro al Cremlino.  Motivo del contrasto, naturalmente amplificato dai media, la richiesta da parte di Mosca di poter installare sul territorio americano delle antenne necessarie a diffondere, anche nell’emisfero Usa, il segnale di Glonass, il sistema di tracciamento russo alternativo e concorrente al Gps che tutti conosciamo.  Se, dal punto di vista del Dipartimento di Stato, non ci sono problemi per portare avanti l’operazione, tanto più che questa si configurerebbe come un modo per appianare le tensioni scaturite con Mosca in seguito al caso Snowden (la talpa del Datagate è attualmente protetta dall’asilo politico concesso da Putin) per la Cia e il Pentagono Glonass sarebbe invece un “cavallo di Troia” per spiare le attività commerciali e militari a stelle e strisce.  Inutile aggiungere che l’ala repubblicana del Congresso è convinta e spinge per la teoria complottistica.  Spetterà quindi al presidente Barack Obama dirimere la questione e decidere se il “pericolo sovietico” è tornato.  Quando, però, nel 2012 lo spionaggio informatico di Huawei ai danni delle aziende americane fu pubblicamente ammesso da Pechino gli investimenti del Dragone nelle casse del Tesoro americano ebbero la meglio sulla difesa della ragione di Stato…

  • Antivirus per gioco

    Lavorare giocando: perché no? Ѐ l’idea bizzarra ma non per questo poco efficace che si son…
  • Guai a chi tocca quei dati

    Giù le mani dai dati personali e riservati degli internauti.  A ribadirlo è  il Garante de…
Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Identity Protection. Easy with okta!

Identity Protection. Easy with okta! Okta consente di gestire questi casi tramite l’…