Home Reti & Mobile Device Security. Come impatta il BYOD.

Device Security. Come impatta il BYOD.

7 minuti di lettura
0
303
Device Security.

Device Security. Come impatta il BYOD.

I dipendenti di oggi, spesso, devono essere produttivi e disponibili ovunque e in qualsiasi momento. Il contesto del Covid 19 ha ulteriormente incrementato questa esigenza. I team devono comunicare e collaborare da posizioni diverse attraverso una varietà di canali, dispositivi e reti. Per rispondere a questa esigenza, le aziende stanno iniziando a pensare più intensamente a chiare politiche Bring Your Own Device (BYOD). Queste consentono ai dipendenti di utilizzare i propri dispositivi per accedere a file, sistemi e applicazioni aziendali. Questo rappresenta una sfida per i team IT e di sicurezza che hanno il compito di proteggere i dati e l’infrastruttura della loro azienda.

Device Security. Keeping BYOD devices secure.

Sfortunatamente, non esiste davvero un metodo unico per l’IT per fornire esperienze di accesso coerenti su ogni tipo di dispositivo. Il sistema operativo di ogni dispositivo ha requisiti particolari per l’implementazione delle misure di sicurezza. Mantenere un ambiente BYOD sicuro significa gestire l’accesso a una vasta gamma di dispositivi e sistemi operativi. È un compito oneroso che può lasciare un’azienda aperta a potenziali vulnerabilità a causa di politiche e processi disparati.

Device Security. Mobile Threats.

Nel report sull’indice di sicurezza mobile 2020 di Verizon, il 29% delle aziende ha subito una sanzione normativa a seguito di una compromissione della sicurezza relativa ai dispositivi mobili. Molte “on-prem threats” si additano ancora ai lavoratori mobili e remoti. L’uso di credenziali di accesso facilmente indovinate, ad esempio, è un comportamento ad alto rischio molto comune che gli utenti dovranno considerare indipendentemente dal dispositivo che stanno utilizzando. Ci sono una manciata di minacce informatiche a cui la forza lavoro mobile dovrebbe prestare particolare attenzione quando adotta le politiche BYOD.

Device Security. Mobile Threats, quali sono?

  • Le social engineering scams rivolte agli utenti mobili stanno diventando sempre più sofisticate. Portano il 47% degli utenti aziendali a fare clic su un collegamento di phishing dal proprio dispositivo mobile almeno una volta. Dimensioni dello schermo più piccole, informazioni limitate, pulsanti di azione con un tocco e una gamma di canali di comunicazione (come WhatsApp e Facebook Messenger) offrono agli hacker l’opportunità di attirare gli utenti meno esperti.
  • Lavorare in movimento significa che gli utenti possono connettersi a punti WiFi non protetti ed esporsi ad attacchi man-in-the-middle e altre minacce basate sulla rete. Anche se gli utenti sfruttano il proprio wifi domestico, non c’è alcuna garanzia che proteggano la rete con una password complessa o che applichino una password.
  • Gli utenti possono prendere decisioni poco sagge su quali app possono vedere, modificare e trasferire i propri dati, con conseguente fuga di dati.
  • A differenza dei dispositivi aziendali, i dispositivi personali non vengono forniti con aggiornamenti di sistema tempestivi e garantiti. Le nuove minacce possono facilmente superare i sistemi obsoleti.
  • La sicurezza del dispositivo non è solo difficile da imporre, è anche difficile da monitorare. Spesso, l’IT non dispone dell’infrastruttura per catalogare e controllare i vari dispositivi che i dipendenti utilizzano per accedere alle risorse aziendali.

Questo elenco non è esaustivo, ma traccia un quadro chiaro: più dispositivi utilizza la forza lavoro, più un’azienda è aperta alle vulnerabilità.

Device Security. Making devices work for you.

I numerosi dispositivi connessi che abbiamo a disposizione hanno reso il lavoro più adattabile, collaborativo e, per l’IT e la sicurezza, più impegnativo. Proteggere questi dispositivi non è un obiettivo irraggiungibile. Incoraggiamo gli amministratori a fare il punto sulle esigenze di sicurezza della propria azienda e a scoprire di quali indennità i dipendenti hanno bisogno per svolgere il loro lavoro al meglio. Cerca strumenti che facilitino esperienze lavorative facili e accessibili proteggendo i tuoi sistemi e applicazioni!

Okta ti aiuta nella gestione della TUA sicurezza aziendale! https://www.bludis.it/okta/

Per informazioni di carattere tecnico o commerciale contatta gli specialisti di Bludis allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Cybersecurity Hygiene. Come comportarsi.

Cybersecurity Hygiene. Come comportarsi. Secondo i CEO, la sicurezza informatica è la più …