Home Reti & Mobile Phone at work. Usalo in modo sicuro.

Phone at work. Usalo in modo sicuro.

5 minuti di lettura
0
286
Phone at work.

Phone at work. Usalo in modo sicuro.

Hai ricevuto un nuovo telefono per Natale? Non sei il solo, gli smartphone sono un regalo popolare ogni anno! Probabilmente sei desideroso di usarlo anche per lavoro. Puoi inviare e ricevere e-mail di, utilizzare Skype o WhatsApp per chattare con i tuoi colleghi e puoi effettuare chiamate in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Sei un motore di produttività se il tuo capo ti permette di connettere il tuo dispositivo alla rete aziendale.

Phone at work. Managing Risk.

Ogni dispositivo collegato alla rete aziendale è anche un potenziale bersaglio per gli hacker. Il tuo nuovo telefono potrebbe renderti più efficace sul lavoro, ma il tuo capo deve anche considerare i potenziali rischi associati al dispositivo. Se i rischi sono troppo grandi (o il tuo capo non può essere sicuro del livello di rischio coinvolto), potrebbe impedirti di usare il tuo telefono personale per lavoro. La sfida è provare a identificare i rischi da solo e mostrare al tuo capo come pensi di minimizzarli prima di chiedere di usare il tuo telefono personale. Non connettere mai i tuoi dispositivi personali alla rete aziendale senza prima chiedere l’autorizzazione. Farlo non è solo sconsiderato e rischioso, può anche essere un reato disciplinare e potresti perdere il lavoro.

Phone at work. Cosa fare.

Di seguito una serie di consigli su come utilizzare al meglio il proprio dispositivo personale in ambito aziendale.

  • Chiedi se esiste una politica per l’utilizzo di dispositivi personali. Probabilmente non sei la prima persona che vuole usare il proprio smartphone al lavoro e sicuramente non sarai l’ultimo. È possibile che il reparto IT abbia già adottato una politica e una procedura, quindi chiedi cosa deve essere fatto.
  • Richiedi l’elenco delle app approvato dalla società. Come le applicazioni che usi sul tuo computer di lavoro, esiste probabilmente un elenco di app approvate per dispositivi mobili. Scopri di cosa si tratta, scarica le app e assicurati di non utilizzarne altre. Ad esempio, la tua azienda potrebbe utilizzare l’app Outlook 365 per la posta elettronica. È necessario configurare l’app anziché l’app di posta predefinita installata sul telefono.
  • Installa un’app antivirus. Quando è collegato alla rete aziendale, lo smartphone è come un gateway che gli hacker possono utilizzare per provare a rubare dati aziendali sensibili. Il tuo reparto IT lavorerà per proteggere i sistemi aziendali dagli attacchi, ma è tua responsabilità assicurarti che il tuo telefono non sia prima compromesso. Assicurati di avere un’app antimalware affidabile sul tuo telefono per rafforzare le difese e fermare gli hacker (puoi ora scaricare una versione di prova gratuita dell’antivirus Panda Dome). Questo dimostra al tuo capo che stai prendendo sul serio la sicurezza IT dell’azienda e può aiutarti a convincerli. Anche se dicono di no, l’anti-malware mobile è ancora vitale per proteggere i tuoi dati personali.

Phone at work. Conclusione.

Questi suggerimenti di sicuro non garantiscono il successo, ma sicuramente rafforzano la sicurezza sul tuo dispositivo e quella dei dati sensibili nella tua azienda.

Scopri di più sulle soluzioni Panda Security sul nostro sito: https://www.bludis.it/panda/

Se invece vuoi maggiori informazioni di carattere tecnico o commerciale, contatta gli specialisti di Bludis allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

RCE. Nuove Vulnerabilità.

RCE. Nuove Vulnerabilità. Il 23 marzo Microsoft ha annunciato di aver scoperto due vulnera…