Home Reti & Mobile ObserveIT 7.0, ecco le novità!

ObserveIT 7.0, ecco le novità!

4 minuti di lettura
0
1,095
Canale Sicurezza - ObserveIT

ObserveIT ha rilasciato la versione 7.0 del suo software. La mission della società è sempre stata quella di individuare ed eliminare gli “insider threat” concentrandosi su ciò che l’utente sta facendo rispetto a quello che un sistema o un computer sta facendo. La versione 7.0 conferma questa filosofia migliorando l’interfaccia utente, rafforzando le sue capacità di rilevazione, aggiungendo controlli preventivi e fornendo una visione d’analisi degli utenti.

Nuova interfaccia Utente

ObserveIT 7.0 introduce una nuova interfaccia utente ancora più snella e facile da utilizzare. Ora è ancora più semplice muoversi tra i vari cruscotti e tools, identificazione e monitoraggio dell’attività utente sono più snelli che mai.

User Activity Profile

Con la creazione del UAP (User Activity Profile), sicurezza e team IT, possono monitorare lo scenario delle minacce sulla macchina dell’utente analizzando il tempo attivo passato su un sito web, le nuove applicazioni installate, l’accesso alla macchina, l’utilizzo dell’account e molto altro. Questa vista permette all’amministratore IT di valutare meglio quello che gli utenti stanno facendo analizzando ogni singola attività.

Keylogging Alerts

Molto richiesto, sulla base di un installato di oltre 1500 client, nasce l’idea di un sistema di alerting basato su keywords. Questa tecnologia consente di individuare parole chiave sensibili che vengono digitate in applicazioni e strumenti di riga di comando. ObserveIT può ora monitorare in modo più preciso accessi a dati critici come ad esempio la ricerca sui vari motori di parole/frasi particolari. Questo tipo di attività può ora essere facilmente individuata, tracciata e gestita per garantire la massima visibilità sugli utenti e i vari livelli di accesso in azienda.

Azioni Preventive

ObserveIT permette ora di bloccare automaticamente azioni specifiche dell’utente. È possibile sfruttare la libreria interna con più di 200 regole per far si che, quando attivo, il sistema possa bloccare un’applicazione o fare il log out di un utente. I team di sicurezza e IT, possono persino personalizzare la propria logica di regole specifica per mettere in atto questi set di controllo. Ad esempio, possono impostare una regola per bloccare gli utenti privilegiati dall’esecuzione di applicazioni portatili.

Basta seguire la logica di ObserveIT: chi ha fatto cosa, su quale computer, quando e da dove. ObserveIT monitora costantemente il comportamento degli utenti “out of policy”.

Se ti interessa avere maggiori informazioni su ObserveIT consulta il nostro sito web http://www.bludis.it/p/observeit/ oppure contatta i nostri specialisti di prodotto allo 0643230077 o via e-mail a sales@bludis.it

  • Macmon EDU.

    Macmon EDU. Le news!

    Macmon EDU. Le news! Ogni settore ha caratteristiche ed esigenze specifiche. Uno di quelli…
  • ISP.

    ISP. Perché averla.

    ISP. Perché averla. Deve essere efficace. Una politica di sicurezza delle informazioni dev…
  • WiFi.

    WiFi. Attack Surface.

    WiFi. Attack Surface. Gran parte delle risorse di un’azienda sono connesse a reti Wi…
Altri articoli correlati
  • Macmon EDU.

    Macmon EDU. Le news!

    Macmon EDU. Le news! Ogni settore ha caratteristiche ed esigenze specifiche. Uno di quelli…
  • ISP.

    ISP. Perché averla.

    ISP. Perché averla. Deve essere efficace. Una politica di sicurezza delle informazioni dev…
  • WiFi.

    WiFi. Attack Surface.

    WiFi. Attack Surface. Gran parte delle risorse di un’azienda sono connesse a reti Wi…
Altri articoli da Redazione
  • Macmon EDU.

    Macmon EDU. Le news!

    Macmon EDU. Le news! Ogni settore ha caratteristiche ed esigenze specifiche. Uno di quelli…
  • ISP.

    ISP. Perché averla.

    ISP. Perché averla. Deve essere efficace. Una politica di sicurezza delle informazioni dev…
  • WiFi.

    WiFi. Attack Surface.

    WiFi. Attack Surface. Gran parte delle risorse di un’azienda sono connesse a reti Wi…
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Macmon EDU. Le news!

Macmon EDU. Le news! Ogni settore ha caratteristiche ed esigenze specifiche. Uno di quelli…