Home Internet & Social Network Linux, con Moose è allarme social network

Linux, con Moose è allarme social network

2 minuti di lettura
0
758

Sembra non esserci pace per i router di rete in queste ultime settimane.

Dopo la notizia relativa alla scoperta di NetUSB, il bug in grado di mandare in crash la maggior parte dei device per la connettività domestica, è ora la volta di Moose, uno specifico worm per i sistemi basati su Linux recentemente portato alla luce dagli esperti di sicurezza internazionali e in grado di manomettere il normale funzionamento dei router con firmware Foss.

Nel dettaglio, Moose è munito di un payload attraverso cui procede all’attacco dei profili di social network degli utenti: infettato un router vulnerabile, il worm si interconnette a tutti i device collegati con l’obiettivo di propagare il malware; contemporaneamente, il traffico di rete non criptato è monitorato ed eventuali cookie http non protetti sono trafugati.

Identificati i token di registrazione a Facebook, YouTube e Twitter, poi, Moose esegue operazioni fraudolente sui profili dell’utente: generazione di follower, visite e “mi piace” fasulli.

Infine, il worm Linux si è rivelato anche capace di reindirizzare il traffico Dns, così da consentire agli autori del malware di assumere il controllo di un intero sistema di rete domestico e o aziendale.

 

 

 

 

 

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Security Policies. 10 must have!

Security Policies. 10 must have! Information security policy (ISP). Da molti è percepito c…