Home Internet & Social Network Internet of things, allerta Fbi

Internet of things, allerta Fbi

2 minuti di lettura
0
881

Lo avevamo già scritto noi qualche settimana fa su queste colonne, ma se lo ribadisce l’Fbi ha di certo più valore: l’Internet of things è un ricettacolo di vulnerabilità a disposizione dei cyber criminali della rete.

L’allerta pubblicata dal Federal Bureau all’interno del periodico annuncio di servizio dell’agenzia fornisce i particolari di un rischio che, a quanto sembra, sta superando i limiti di tolleranza: l’invito agli utenti a controllare la sicurezza dei dispositivi interconnessi è aperto.

In particolare, secondo gli esperti di It security della polizia federale, la lista dei gadget a rischio include sensori domotici, automobili automatiche, elettrodomestici intelligenti, termostati, attrezzature industriali e ospedaliere.

Certo, le segnalazioni effettuate dall’Fbi, finora, riguardano prevalentemente casi verificatisi sul suolo degli Stati Uniti, ma il fatto che a risultare vulnerabile sia, tra gli altri, il protocollo universale di gestione plug&play (Upnp) fa riflettere circa la potenzialità di una minaccia che ha tutte le carte in regola per espandersi a macchia d’olio.

Basti pensare che un colosso come Intel, sensibile al fenomeno per via degli investimenti effettuati negli ultimi anni nel campo dell’Internet 2.0, ultimamente ha rafforzato le risorse a disposizione dei ricercatori dando avvio al programma Automotive Security Board, specificatamente volto ad assicurare la massima incolumità possibile per le piattaforme di automotive.

E l’utente comune? I tecnici del Bureau avvertono: il grosso del lavoro devono farlo loro. In che modo? Per ora valgano i rimedi tradizionali: aggiornamento puntuale delle password, disconnessione periodica dalla Rete a fini di tutela, verifica delle impostazioni di sicurezza del firmware.

In attesa, naturalmente, di una soluzione organica.

Altri articoli correlati
  • Macmon EDU.

    Macmon EDU. Le news!

    Macmon EDU. Le news! Ogni settore ha caratteristiche ed esigenze specifiche. Uno di quelli…
  • ISP.

    ISP. Perché averla.

    ISP. Perché averla. Deve essere efficace. Una politica di sicurezza delle informazioni dev…
  • WiFi.

    WiFi. Attack Surface.

    WiFi. Attack Surface. Gran parte delle risorse di un’azienda sono connesse a reti Wi…
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Macmon EDU. Le news!

Macmon EDU. Le news! Ogni settore ha caratteristiche ed esigenze specifiche. Uno di quelli…