Home Reti & Mobile Insider Fraud. Come prevenirla.

Insider Fraud. Come prevenirla.

13 minuti di lettura
0
113
Insider Fraud.

Insider Fraud. Come prevenirla.

Anche le aziende con dipendenti produttivi e leali sono soggette a malintenzionati che commettono frodi. Tale attività non è facile da rilevare. I malintenzionati lavorano sugli stessi dati utilizzati per lavoro.  Di solito però lo fanno a poco a poco. Inoltre, i motivi per commettere una frode possono non essere ovvi. Qui definiamo cos’è un insider fraud, quali rischi comporta e come i responsabili della sicurezza possono ridurre tali rischi con una strategia di sicurezza informatica completa. Daremo alcuni suggerimenti utili per prevenire incidenti di insider fraud all’interno della tua azienda.

Insider Fraud. Cos’è?

La frode è qualsiasi atto o omissione intenzionale finalizzata a ingannare gli altri con l’intento di ricevere un guadagno finanziario o di altro tipo. La frode interna si riferisce all’uso da parte di un insider delle tecnologie dell’informazione di un’azienda per guadagno personale. Le attività fraudolente possono includere l’uso improprio delle risorse aziendali, la cattiva gestione dei dati di un’azienda e il furto di informazioni per organizzare un crimine di identità. La frode interna è una grave minaccia per i dati di un’azienda. Riguarda informazioni di identificazione personale (PII), informazioni riservate e proprietà intellettuale. Colpisce varie industrie e settori, tra cui e-commerce, finanza e banche, enti di beneficenza e assistenza sanitaria. Le conseguenze delle frodi interne possono portare a perdite finanziarie, danni alla reputazione e sanzioni per il mancato rispetto dei requisiti di sicurezza informatica.

Insider Fraud. Chi.

Le frodi interne sono di solito commesse da dipendenti che prendono parte legittimamente allo stesso tipo di attività che utilizzano per commettere frodi come parte della loro routine lavorativa. Ad esempio, durante l’elaborazione di dati sensibili per motivi di lavoro, un dipendente può rubare o modificare piccoli pezzi di dati in modo impercettibile. Ogni piccolo atto fraudolento porta qualche vantaggio all’insider malintenzionato. E non essere scoperti può rendere facile per il malintenzionato razionalizzare il proprio comportamento scorretto e continuare a impegnarsi in esso. Un esempio di frode interna sono i dipendenti che emettono falsi rimborsi a se stessi, come nel caso di un ex dipendente di Amazon che è riuscito a emettere 96.508 dollari in rimborsi fraudolenti a se stesso e ai suoi amici. Ma a volte un motivo può riguardare il tenere il passo con gli obiettivi legati al lavoro. Ad esempio, i dipendenti della Fifth Third Bank e Wells Fargo sono stati accusati di aver aperto conti falsi senza il consenso dei clienti per raggiungere gli obiettivi di vendita.

Insider Fraud. Come.

La frode interna spesso inizia con la violazione di regole minori. Ma se non viene individuata è probabile che la frequenza e la gravità degli incidenti di insider fraud aumentino. I fattori chiave che possono predisporre qualcuno all’interno dell’azienda a commettere una frode sono descritti nel triangolo delle frodi. Questo è un quadro che mostra le tre ragioni principali alla base della decisione di un individuo di commettere una frode.

Insider Fraud. Le ragioni.

Pressione. Una persona che commette una frode può essere messa sotto pressione da difficoltà finanziarie e altre problematiche. Ci può essere anche il coinvolgimento di qualcuno esterno all’azienda o qualcuno che vuole ottenere profitto spinto dall’avidità.

Opportunità. I malintenzionati vedono un’opportunità e la colgono. Tale possibilità può presentarsi in diversi modi:

  • Accesso illimitato a informazioni preziose e risorse critiche
  • L’assenza di controlli di accesso e monitoraggio delle attività dei dipendenti
  • Sicurezza debole all’interno del perimetro IT di un’organizzazione

Al contrario, è probabile che politiche e controlli di sicurezza informatica efficaci riducano la possibilità di svolgere attività dannose agli occhi di addetti ai lavori potenzialmente dannosi.

Razionalizzazione. I malintenzionati possono convincersi di avere un motivo valido per commettere una frode. Ad esempio, potrebbero pensare di non essere pagati abbastanza e non c’è altro modo per affrontare questo problema. Un altro esempio di razionalizzazione delle frodi è che i malintenzionati potrebbero pensare che lo stia facendo anche il management o che l’azienda possa permettersi alcune perdite.

Insider Fraud. Tipologie.

Appropriazione indebita di dati. Questo tipo di frode comporta il furto o l’abuso di informazioni sensibili e riservate di un’organizzazione. I rischi includono la divulgazione di informazioni sui clienti, proprietà intellettuale o altre informazioni sensibili.

Schemi di frode finanziaria. I dipendenti che hanno accesso ai sistemi di pagamento aziendali possono emettere pagamenti non autorizzati, accedere agli account dei clienti o creare fatture imprecise per vantaggi personali. Un altro tipo di frode finanziaria è l’utilizzo di carte di credito aziendali per scopi personali.

Qualsiasi persona all’interno di un’azienda può commettere un’insider fraud. Il pericolo può provenire anche da appaltatori o partner commerciali che hanno accesso almeno ad alcuni dati e risorse aziendali.

Insider Fraud. Chi può commissionarla.

La gravità di un incident varia a seconda della posizione dell’insider e dei diritti di accesso. Ad esempio, i dipendenti regolari che hanno accesso almeno ad alcuni dati e account dei clienti possono potenzialmente sfruttare la loro posizione per vendere le credenziali dell’account del cliente o creare account cliente fraudolenti. Se gli ex dipendenti hanno ancora accesso ai loro account, possono commettere frodi simili. Gli utenti privilegiati che hanno accesso a dati e sistemi aziendali più sensibili possono commettere reati più gravi. Possono utilizzare sistemi contabili per gestire un programma di riciclaggio di denaro o emettere pagamenti o prestiti su conti controllati da loro o dai loro complici. Anche terze parti dannose come fornitori, subappaltatori e partner possono essere truffatori interni se abusano dei diritti di accesso interno ai dati o ai sistemi di un’organizzazione. Esaminiamo cosa si può fare per prevenire un’insider fraud all’interno della tua azienda.

Insider Fraud. Come prevenirla.

È importante gestire e in modo efficiente le minacce interne ed essere in grado di evitarle. È necessario elaborare una strategia di gestione dei rischi interni che consideri vari scenari di frode. Aiuterà a definire come prevenire gli incident all’interno dell’azienda. I quattro passaggi chiave per creare una tale strategia sono:

  1. Scopri cosa fanno i tuoi dipendenti e le terze parti all’interno dei sistemi aziendali dell’azienda e come gestiscono i dati sensibili. Assicurati di identificare le azioni di ciascun dipendente e collegarle ai processi aziendali nell’ambiente dell’azienda.
  2. Rileva comportamenti anomali in tempo reale per ridurre al minimo le possibilità di un incident di sicurezza. I malintenzionati di solito aspettano l’opportunità per commettere una frode. Quando iniziano azioni disoneste, l’attività di insider malintenzionati in genere differisce dalla loro normale routine.
  3. Reagisci alle attività sospette non appena vengono rilevate per verificare se si tratta di una minaccia. Assicurati di avere la capacità di raccogliere prove inconfutabili con l’acquisizione visiva di azioni reali e audit trail digitali.
  4. Ripetere questi processi in modo coerente e adattarli continuamente a nuovi modelli di comportamento. I reparti all’interno dell’azienda possono crescere, essere divisi o essere eliminati. I dipendenti possono acquisire nuove responsabilità e diritti di accesso con il tempo. Potresti voler riconsiderare alcuni dei processi della tua strategia di prevenzione delle frodi interne, poiché potrebbero apparire nuove tendenze, pratiche e tecnologie di sicurezza informatica, così come nuovi schemi fraudolenti.

Tutti questi passaggi richiedono alle aziende di assicurarsi che le loro misure di sicurezza informatica possano mitigare i potenziali tentativi di commettere frodi.

La prossima volta vi daremo vari suggerimenti e trucchi per migliorare la strategia di sicurezza informatica e prevenire le frodi interne.

Per maggiori informazioni consulta la pagina https://www.bludis.it/p/ekran-system/ o contattaci allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

White Rabbit. Nuove grane per i CISO!

White Rabbit. Nuove grane per i CISO! Mai come in questo momento, gli attacchi ransomware …