Home HOME Google Project Glass: e la privacy?

Google Project Glass: e la privacy?

3 minuti di lettura
0
738

Il gioiellino tecnologico di Google è ormai da tempo sulla bocca di tutti. La promessa di un paio di occhiali capaci di riprodurre realtà aumentata grazie ai quali svolgere diverse attività quotidiane con un semplice batter di ciglio ha, infatti, presto incuriosito non solo i patiti di tecnologia, ma il mondo intero. Dagli esperti e appassionati del settore, passando per i giovani, fino ad arrivare all’attenzione di sociologi e di quanti si sono già premurati di lanciare l’allarme privacy.

Già, perché a quanto pare il giocattolino di BigG nasconde dietro al velo dorato di portento tecnologico risvolti pericolosi per quanto riguarda la tutela della privacy dei cittadini. Visualizzare messaggi email sulle lenti di un paio di comodi occhiali, osservare mappe stradali e accedere a informazioni circa un monumento davanti al quale ci troviamo è un piatto davvero goloso. Ma una nube nera si avvicina a Mountain View. Un gruppo bipartisan di rappresentanti del Congresso americano ha, infatti, recentemente inviato una lettera all’amministratore delegato del colosso, in cui vengono chiesti maggiori chiarimenti circa il mondo in cui le informazioni personali e riservate dei cittadini verranno protette da possibili malintenzionati. Sembra, infatti, che attraverso un semplice comando i Google Glasses siano in grado di fornire informazioni su un qualsiasi cittadino incrociato lungo la via: grazie al riconoscimento facciale, e con la continua crescita dei dati personali degli utenti conservati in rete, presto potrebbe rivelarsi cosa davvero semplice acquisire informazioni personali su chiunque. Indirizzo, profili social, esperienze lavorative, e chi più ne ha più n metta.

Come intende Google tutelare i cittadini? Come intende il colosso gestire e proteggere le informazioni degli utenti, in modo che non vengano sfruttate da malintenzionati? C’è chi crede che le norme sulla privacy debbano mutare con l’evolversi della società: il mondo va avanti e regole ormai antiche necessitano di un aggiornamento. Non ne sono convinti i membri del Congresso, che hanno sollevato la spinosa questione e che attendono una risposta da Google entro e non oltre il 14 giugno.

Altri articoli correlati
  • WiFi.

    WiFi. Attack Surface.

    WiFi. Attack Surface. Gran parte delle risorse di un’azienda sono connesse a reti Wi…
  • Security Policies.

    Security Policies. 10 must have!

    Security Policies. 10 must have! Information security policy (ISP). Da molti è percepito c…
  • Infrastruttura IT.

    Infrastruttura IT. Gestione complicata?

    Infrastruttura IT. Gestione complicata? Basta con la gestione complicata dell’infras…
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in HOME

Leggi anche

WiFi. Attack Surface.

WiFi. Attack Surface. Gran parte delle risorse di un’azienda sono connesse a reti Wi…