Home Reti & Mobile Brute Force Attacks. Come difenderci!

Brute Force Attacks. Come difenderci!

5 minuti di lettura
0
228
Brute Force Attacks.
Brute Force Attacks. Come difenderci!

Brute Force Attacks. Si tratta sostanzialmente di un attacco informatico in cui l’hacker cerca di carpire password e credenziali di accesso degli account. Vedremo oggi come rilevare e prevenire gli attacchi di forza bruta, una minaccia persistente nel panorama digitale di oggi. Lo vedremo delineando otto tecniche molto efficaci per rafforzare il livello di sicurezza in azienda contro questi tentativi.

Gestire le credenziali dell’utente.

Le password deboli rimangono una vulnerabilità significativa. L’implementazione di uno strumento di gestione delle password dedicato, come Ekran System, garantisce una gestione sicura delle credenziali, riducendo notevolmente il rischio di indovinare la password con successo.

Limita i tentativi di accesso.

Il monitoraggio e la limitazione del numero di tentativi di accesso riducono al minimo le possibilità di un hacker di indovinare le credenziali. Implementa timer di raffreddamento, autenticazione a più fattori o intervento dell’amministratore per gli account che superano il limite di tentativi.

Applicare l’autenticazione a più fattori (2FA).

L’aggiunta di un ulteriore fattore di autenticazione alza significativamente il livello degli attacchi di forza bruta. La funzione 2FA di Ekran System utilizza una frase in codice inviata a un dispositivo mobile verificato, contrastando l’accesso non autorizzato.

Configurare i diritti di accesso utente.

La gestione granulare degli accessi potrebbe non fermare la forzatura bruta, ma limita i potenziali danni. Fornendo agli utenti l’accesso solo alle risorse necessarie, un approccio Zero Trust riduce al minimo i rischi.

Approva manualmente l’accesso alle risorse critiche.

Il mantenimento di una whitelist di indirizzi IP degli utenti e l’applicazione dell’approvazione manuale dell’accesso remoto aggiungono un ulteriore livello di protezione contro ripetuti tentativi di accesso.

Monitorare l’attività di rete.

Il monitoraggio attento dell’attività degli utenti e delle entità è fondamentale per il rilevamento tempestivo degli attacchi di forza bruta. Ekran System offre varie opzioni di monitoraggio, tra cui il monitoraggio delle attività degli utenti, l’analisi del comportamento e gli avvisi di violazione della sicurezza in tempo reale.

Educa i tuoi dipendenti.

I dipendenti rappresentano sia la prima linea di difesa che un potenziale anello debole. Sessioni regolari di formazione sulla sensibilizzazione alla sicurezza consentono loro di riconoscere e rispondere in modo efficace ai tentativi di hacking.

Implementare l’autenticazione senza password.

Eliminando del tutto le password, si rimuove l’obiettivo principale degli attacchi di forza bruta. I metodi di autenticazione senza password, come le scansioni biometriche o la verifica della geolocalizzazione, migliorano la sicurezza senza compromettere l’esperienza dell’utente.

L’integrazione di queste strategie, insieme alla piattaforma completa di gestione del rischio interno di Ekran System, consente di ridurre sostanzialmente il rischio di accesso non autorizzato alle risorse critiche. La sicurezza aziendale è uno sforzo collettivo. Implementando queste misure, si può resistere alle minacce in continua evoluzione.

Approfondisci sulla nostra pagina: https://bludis.it/prodotto/ekran-system/ e contattaci per maggiori informazioni. Chiama lo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Industrial Networks. L’aiuto di macmon NAC.

Industrial Networks. L’aiuto di macmon NAC. Industrial Networks. Le reti OT sono spesso pr…