Home Reti & Mobile Azienda Protetta. Sectona Security Platform.

Azienda Protetta. Sectona Security Platform.

5 minuti di lettura
0
627
Azienda Protetta.
Azienda Protetta. Sectona Security Platform.

In un panorama di abusi ricorrenti spesso legati agli account privilegiati, è fondamentale approcciarsi a una gestione del Privileged Access Management (PAM) completa e semplice. Ecco perché, da questo punto di vista, il PAM di Sectona può davvero contribuire a rendere un’organizzazione protetta. Uno sforzo indispensabile nello scenario attuale, dove la cyber security appare vitale sia per le PMI che per le piccole e grandi aziende private. Le violazioni possono comportare costi considerevoli, con conseguenze potenzialmente devastanti a lungo termine per il business. Vanno prima di tutto compresi i pericoli per rendere l’importanza che assume la prevenzione, che parte spesso dalla messa in sicurezza degli account privilegiati.

Sectona. Lontano dai databreach.

Anche se forse non ci pensiamo tutti i giorni, la sicurezza informatica è diventata un elemento cruciale per ogni azienda. Basta riflettere sulle conseguenze che potrebbe portare l’abuso degli account privilegiati e un relativo operational shutdown per una moderna organizzazione:

  • Perdita di entrate
  • Danni alla reputazione del marchio
  • Perdita di proprietà intellettuale
  • Costi nascosti associati alla violazione
  • Danni derivanti dal cosiddetto “online vandalism”
5 requisiti di sicurezza da rispettare.

Per evitare esiti disastrosi, occorre essere preparati su più fronti. In primis su quello delle soluzioni implementate, ma non dimenticando mai la formazione del personale e la sicurezza delle infrastrutture IT nella loro interezza. In ogni caso, esistono 5 domande che ogni Amministrazione IT può e deve porsi al fine di essere sempre preparati a ogni scenario e al contempo comprendere al meglio azioni da compiere e soluzioni alla quale ricorrere:

  1. Quali sono i principali rischi informatici a cui va incontro la mia azienda?
  2. Qual è il coinvolgimento del Management nel quadro della sicurezza informatica?
  3. I miei dipendenti sono formati adeguatamente sul tema della sicurezza informatica?
  4. Con quale frequenza testiamo i nostri piani di risposta agli incidenti di sicurezza informatica?
  5. Quando si parla di preparazione alla violazione dei dati, come mi classifico rispetto alle altre organizzazioni?
Cyber security. Occhio agli obiettivi più facili.

Sia nella vita reale che online, i criminali cercano sempre gli obiettivi più facili. Ecco perché se i tuoi competitor hanno maggiori certezze in fatto di cyber sicurezza, possono purtroppo esserci buone probabilità che ci si ritrovi con un bersaglio sulla schiena. Implementando una serie di misure e soluzioni di sicurezza informatica, l’azienda potrà diventerà rapidamente un obiettivo meno in vista. Sectona rappresenta il PAM ideale per mettere al sicuro la forza lavoro dinamica dell’attuale panorama aziendale. La piattaforma semplifica e ottimizza la gestione degli accessi privilegiati al fine di proteggere tutti i sistemi aziendali e garantire la certezza che le operazioni di un’azienda siano sicure e protette, per un conseguente e notevole calo della vulnerabilità del lavoro.

Approfondisci sulla nostra pagina: https://bludis.it/prodotto/sectona/ e contattaci per maggiori informazioni. Chiama lo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Reti Sicure. Immuniweb Penetration Test.

Reti Sicure. Immuniweb Penetration Test. Reti Sicure. Il Penetration Test è una analisi di…