Home Internet & Social Network Add on, Firefox lavora sulla sicurezza

Add on, Firefox lavora sulla sicurezza

1 minuti di lettura
0
770

Add on, Firefox mette mano alla sicurezza.

Stando alle dichiarazioni ufficiali di Mozilla, infatti, il 2015 sarà l’anno di una radicale revisione delle policy di security dell’azienda in merito allo sviluppo e alla gestione dei famosi componenti aggiuntivi della Volpe Rossa.

L’aggiornamento disciplinare coinvolgerà in presa diretta gli sviluppatori e li vincolerà, anzitutto, alla verifica puntuale di tutte le estensioni installabili sul browser, con conseguente esecuzione, su queste ultime, di tutti i test previsti dalla fondazione relativamente alla ricerca e all’individuazione di codici malevoli e potenzialmente pericolosi.

In particolare, se, da una parte, non tutti gli add on supportati dovranno essere presenti all’interno del repository ufficiale, dall’altra questi, per poter continuare a girare, dovranno necessariamente ricevere il benestare dell’azienda.

L’obbligo di verifica degli add on, che allunga un sospetto di ipoteca sul futuro dell’open source, sarà valido anche per le versioni beta di Firefox e non potrà essere disattivato.

Fuori dalla “morsa” della sicurezza solo i Developer e i Nightly.

 

 

 

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Identity Protection. Easy with okta!

Identity Protection. Easy with okta! Okta consente di gestire questi casi tramite l’…