Home Reti & Mobile Facebook History. Non scaricatela!

Facebook History. Non scaricatela!

6 minuti di lettura
0
107
Facebook History.

Facebook History. Non scaricatela!

Il nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) offre ai cittadini dell’UE un maggiore controllo sulle informazioni personali raccolte dalle aziende. Il GDPR ci dà anche il diritto di richiedere una copia di tali dati, aiutandoci a rimanere informati su ciò che sanno e su come li elaborano.

Facebook ha recentemente presentato una nuova funzionalità che consente agli utenti di scaricare tutte le loro informazioni. Naturalmente, molte persone sono interessate a ciò che Facebook “conosce” e ora ci sono decine di articoli scritti dai giornalisti sulle loro scioccanti scoperte.

Tutto ciò potrebbe farti incuriosire e farti domandare cosa c’è nel tuo account. Forse anche provare a capire cosa sta facendo Facebook con quelle informazioni. Ma potrebbe essere una cattiva idea.

Facebook History. Che cosa c’è?

I report di persone che hanno scaricato i loro dati di Facebook variano, principalmente perché ci sono tante informazioni da leggere. Al livello più elementare, il download mostra tutte le interazioni che hai avuto con Facebook – tramite il loro sito web e app.

Tra le informazioni che puoi aspettarti di vedere ci sono:

  • I tuoi contatti e i loro numeri di telefono (caricati automaticamente dallo smartphone quando hai installato l’app).
  • Ora, data e informazioni sulla posizione per ogni volta che apri l’app di Facebook.
  • Un elenco delle aziende e dei marchi con cui hai interagito e anche i tuoi dettagli di contatto.

Facebook History. Preoccuparsi o no.

Lo storico delle tue informazioni sull’utilizzo di Facebook è molto interessante, per la prima ora. Ti renderai conto che la maggior parte di queste informazioni è comunque disponibile sulla tua timeline.

Il problema è che questi file esportati da Facebook sono preziosi per ricattatori, ladri e truffatori. Rubando quei file, possono iniziare a usare le tue informazioni per costruire una falsa identità, estorcere i tuoi amici di Facebook o venderli ad altri hacker e criminali.

Qualunque cosa pensi delle attività di elaborazione dei dati di Facebook, non c’è dubbio che utilizzino sistemi di sicurezza all’avanguardia per proteggere le tue informazioni. Sistemi di livello aziendale che sono molto migliori dei tuoi.

Una volta esportati i tuoi dati da Facebook, aumenti drasticamente il rischio di cadere vittima di un criminale. Se il tuo computer è compromesso, gli hacker troveranno i file e li useranno contro di te.

Facebook History. Come proteggerti.

Il modo migliore per proteggersi da questi furti è non scaricare i tuoi dati di Facebook! Se davvero non puoi farne a meno, prendi le dovute precauzioni. Come? ecco due suggerimenti:

  • Assicurati di avere un sistema di sicurezza Internet affidabile come Panda Security Dome Questo sarà in grado di rilevare e bloccare i tentativi degli hacker di penetrare nel tuo computer.
  • Elimina il file non appena hai finito. Più a lungo mantieni l’esportazione dei dati di Facebook, maggiore è il rischio che venga trovato e rubato. Eliminandolo immediatamente, questo pericolo diminuisce. Puoi sempre richiedere un altro download da Facebook se hai bisogno di ricontrollarlo più tardi.

Questi due suggerimenti aiuteranno a migliorare la sicurezza, ma l’unico modo per rimanere veramente sicuri è non scaricare la cronologia di Facebook!

Per avere maggiori informazioni sulle soluzioni Panda Security puoi consultare la nostra pagina web: http://www.bludis.it/panda/

Se invece vuoi informazioni di carattere tecnico o commerciale contatta direttamente gli specialisti Bludis allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Cybersecurity 2019. 10 Best Practices.

Cybersecurity 2019. Dieci Best Practices per il nuovo anno. Mentre il 2018 si chiude rapid…