Home HOME Voli aerei, è allarme sicurezza

Voli aerei, è allarme sicurezza

2 minuti di lettura
0
1,212

Voli aerei, è allarme per la sicurezza.

Stando a un report recentemente realizzato dal Government Accountability Office americano per conto della Federal Aviation Administration, infatti, la crescente informatizzazione delle tecnologie di comando dei velivoli metterebbe seriamente a rischio l’incolumità delle stesse infrastrutture da parte di eventuali cyber attacchi.

All’origine del problema c’è l’Internet of Things e la sua penetrabilità a malware di ogni tipo, come più volte abbiamo messo in evidenza su queste colonne.

Il rapporto, nello specifico, prende in esame le reti wireless condivise tra le strumentazioni di bordo e i device dei singoli passeggeri, che quindi sono potenzialmente collegati alla cabina di pilotaggio, con tutte le nefaste conseguenze che ne possono derivare: a dividere la regia dell’aeroplano da possibili progetti criminosi (vedi tragedia Germanwings) c’è soltanto un flebile meccanismo di firewall.

Ancora, lo studio analizza i casi di infezione della rete di bordo dall’esterno, per mezzo della Internet pubblica. In questo frangente, in particolare, il rischio più alto paventato è quello di un attacco alla cabina di pilotaggio attraverso il cracking di uno qualsiasi tra i dispositivi privati presenti a bordo e da questo direttamente al comando dell’aeroplano.

 

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
  • Sanità.

    Sanità. Dati più sicuri!

    Sanità. Dati più sicuri! Ospedali, Aziende Sanitarie Locali e istituti di ricerca sanitari…
  • FWaaS.

    FWaaS. È ora di provarlo!

    FWaaS. È ora di provarlo! Firewall as a service, o FWaaS. Come? Con Perimeter 81! Ma chi è…
  • Uber breach.

    Uber breach. Cosa imparare?

    Uber breach. Cosa imparare? I dettagli della recente violazione di Uber iniziano ad essere…
Altri articoli in HOME

Leggi anche

Industrial Networks. L’aiuto di macmon NAC.

Industrial Networks. L’aiuto di macmon NAC. Industrial Networks. Le reti OT sono spesso pr…