Home Reti & Mobile WhatsApp Update. Migliora la sicurezza!

WhatsApp Update. Migliora la sicurezza!

4 minuti di lettura
0
167
WhatsApp Update.

WhatsApp Update. Migliora la sicurezza!

WhatsApp, nel mese di maggio, ha rilasciato un importante aggiornamento dell’app invitando tutti gli utenti a installarlo. La patch riguarda un grave difetto di sicurezza che consente agli hacker di installare “software di sorveglianza” sul tuo telefono cellulare.

WhatsApp Update. Incredibly advanced malware.

Secondo il team di sicurezza di WhatsApp, i test dimostrano che il malware è in realtà un toolkit estremamente sicuro del tipo utilizzato dalle agenzie di intelligence governative. Utilizzando un exploit zero-day, gli hacker sono stati in grado di installare il software di monitoraggio senza che il proprietario del telefono si rendesse conto che c’era un problema. WhatsApp non ha rilasciato molti dettagli sul malware, ma sembra che un difetto di sicurezza significhi che l’installazione potrebbe essere completata senza alcuna azione da parte del proprietario del telefono. All’hacker basta far squillare il telefono target usando la funzione di chiamata di WhatsApp: la vittima non doveva nemmeno rispondere alla chiamata. Il malware eliminerebbe anche tutti i messaggi di chiamata persa, quindi la vittima non aveva idea di essere stata compromessa.

WhatsApp Update. No apps are totally secure.

WhatsApp è progettato per essere sicuro. L’app utilizza la crittografia end-to-end per proteggere i messaggi. Se un hacker tenta di intercettare un messaggio in transito, non sarà in grado di leggere il testo. Solo il mittente e il destinatario possono decifrare e leggere i messaggi. Ma ottenendo l’accesso al telefono di una vittima, gli hacker sono in grado di leggere sia la rubrica che i messaggi inviati e ricevuti. Lo smartphone compromesso sta eseguendo tutta la decifrazione necessaria.

WhatsApp Update. Act now.

WhatsApp segnala che solo un piccolo numero di persone è stato hackerato con questo nuovo malware. Tuttavia, lo stesso bug che consente l’installazione di malware è presente su tutti i telefoni che eseguono WhatsApp, quindi potresti diventare una vittima in un secondo momento. Per evitare la violazione, è necessario installare l’aggiornamento di WhatsApp il prima possibile. Questo chiuderà immediatamente il canale sfruttato dagli hacker.

È consigliabile installare uno strumento antivirus sul tuo smartphone. Panda’s Antivirus per Android analizza il tuo telefono per problemi di privacy noti, ad esempio, consentendo di correggere problemi di sicurezza e disinstallare app sospette o rischiose. E il servizio premium offre una connessione VPN sicura per bloccare connessioni sconosciute, riducendo il rischio di infezioni da malware e filtrando anche annunci indesiderati.

Consulta la nostra pagina per avere maggiori informazioni sui prodotti Panda Security: http://www.bludis.it/panda/

Se invece vuoi avere più dettagli di carattere tecnico o commerciale, contatta gli specialisti Bludis allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

  • High-Risk Users.

    High Risk Users. Come gestirli.

    High-Risk Users. Come tenerli a bada. Dopo aver acquisito familiarità con gli scenari più …
  • High-Risk Users.

    High-Risk Users. Come prevenirli.

    High-Risk Users. Preveniamo l’insider threat. Ogni giorno si intraprendono attività rischi…
  • GDPR Awareness.

    GDPR Awareness. Un anno dopo.

    GDPR Awareness. Un anno dopo. 25 maggio 2019, il regolamento europeo per la protezione dei…
Altri articoli correlati
  • High-Risk Users.

    High Risk Users. Come gestirli.

    High-Risk Users. Come tenerli a bada. Dopo aver acquisito familiarità con gli scenari più …
  • High-Risk Users.

    High-Risk Users. Come prevenirli.

    High-Risk Users. Preveniamo l’insider threat. Ogni giorno si intraprendono attività rischi…
  • GDPR Awareness.

    GDPR Awareness. Un anno dopo.

    GDPR Awareness. Un anno dopo. 25 maggio 2019, il regolamento europeo per la protezione dei…
Altri articoli da Redazione
  • High-Risk Users.

    High Risk Users. Come gestirli.

    High-Risk Users. Come tenerli a bada. Dopo aver acquisito familiarità con gli scenari più …
  • High-Risk Users.

    High-Risk Users. Come prevenirli.

    High-Risk Users. Preveniamo l’insider threat. Ogni giorno si intraprendono attività rischi…
  • GDPR Awareness.

    GDPR Awareness. Un anno dopo.

    GDPR Awareness. Un anno dopo. 25 maggio 2019, il regolamento europeo per la protezione dei…
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

High Risk Users. Come gestirli.

High-Risk Users. Come tenerli a bada. Dopo aver acquisito familiarità con gli scenari più …