Home Internet & Social Network Sentinel Protocol. Un aiuto al Crypto Fraud.

Sentinel Protocol. Un aiuto al Crypto Fraud.

13 minuti di lettura
0
169
Sentinel Protocol.

Sentinel Protocol. Un aiuto al Crypto Fraud.

Spesso, navigare nel panorama degli investimenti in criptovaluta, è come fare una passeggiata attraverso un’isola del tesoro piena di campi minati. La natura aperta della tecnologia è il suo più grande vantaggio e la sua più grande rovina, almeno in questa fase iniziale del gioco. Il protocollo Sentinel è arrivato e affermano di avere la soluzione. Il protocollo Sentinel sembra essere la soluzione.

Sentinel Protocol. Il Problema.

Il furto di identità è un problema crescente di cui ormai siamo consapevoli come delle truffe ICO e dell’hacking su internet. Sono diventati così comuni negli ultimi anni che ormai sono quasi la normalità.

È molto più facile per i criminali commettere coin fraud in questi giorni dal lancio di piattaforme di creazione di monete fai-da-te come Ethereum.

Ma mentre alcuni progetti stanno concentrando i loro sforzi sulla sicurezza delle identità, ciò di cui abbiamo si ha bisogno sono strumenti per verificare i portafogli, i link e il codice sorgente della criptovaluta.

Sentinel Protocol. L’approccio.

Sentinel, è un progetto ambizioso che mira ad essere uno dei primi regolatori decentralizzati dello spazio crittografico. Sembra una contraddizione, ma la verità è che tutti abbiamo bisogno di avere un certo livello di responsabilità per le nostre azioni online.

I Government Regulators , in genere hanno il pieno controllo su chi è considerato un good or bad actor. Decentrando questo processo possiamo aprire la strada a una soluzione guidata dalla comunità. Come spiega il Sentinel Protocol chief evangelist John Kirch:

<< Immagina un mondo in cui una singola piattaforma può raccogliere dati di truffa da centinaia di progetti ed essere accessibile da qualsiasi azienda che desideri aggiungere sicurezza alle proprie vendite>>.

The Sentinels.

Una dei vantaggi della blockchain è il modo in cui i contributori possono essere incentivati a fare un buon lavoro in un ecosistema. In passato, gli ethical hackers ricevevano solo punti di reputazione da una comunità. La reputazione è un ottimo punto di partenza, ma non è abbastanza. E mentre sarebbe in un ambiente aziendale, il pubblico generale perde.

Presentazione dei Sentinel: ethical hackers, team di sicurezza, professionisti e sviluppatori che offrono i loro servizi alla rete. In cambio, ricevono Sentinel Points (SP). Considera SP come il punteggio di reputazione di ciascun contributore. Le sentinelle possono quindi scambiare i loro SP per UPP, che è la valuta locale dell’intera rete del protocollo Sentinel.

Sentinel Protocol.

 

 

 

 

 

 

 

Tools Maketh the Man.

Uno dei driver fondamentali del progetto è un modello di governance degli esperti di sicurezza. Chiaramente, il decentramento è importante per l’equa distribuzione del potere in una rete. Tuttavia, ha senso che l’esperienza combinata dei professionisti della sicurezza di tutto il mondo conduca questo processo. Ciò non significa tuttavia che gli utenti ordinari siano tralasciati. Ecco alcuni strumenti in sviluppo.

 

 Threat Reputation Database.

Threat Reputation, non è un campo nuovo ed è in circolazione da quando le prime spie sono apparse in paesi stranieri. Raccogliere informazioni sui nemici era la chiave per tenere al sicuro il regno, governo o villaggio. Ma il nemico ora è virtuale e lavora in modo isolato. Come le agenzie governative segrete, ha i suoi limiti. Il Threat Reputation Database o TRDB, è la soluzione del protocollo Sentinel per questo problema di isolamento. Le società di sicurezza generalmente archiviano i loro dati in privato e poi li vendono al miglior offerente. Ci sono alcuni problemi con questo approccio:

  • Le informazioni di cui potrebbe beneficiare il pubblico non sono rese disponibili a tutti.
  • Gli esperti di sicurezza di queste aziende vorrebbero contribuire con le loro scoperte al pubblico, ma non possono a causa di accordi di non divulgazione.
  • Gli esperti che lavorano in modo indipendente spesso non vengono pagati per fornire analisi gratuite.

TRDB è potenzialmente il primo database globale che paga gli esperti di sicurezza per aiutare gli utenti di criptovaluta a rimanere al sicuro. Sperano di connettersi con altre piattaforme leader, scambi e vari progetti di criptovaluta per rendere possibile questa realtà. È giusto dire che più persone saliranno a bordo, migliore diventerà la rete.

Uppward Chrome Extension.

Uppward è un’estensione del browser Chrome orientata a proteggerti mentre navighi su cryptoland. ICO hanno generato un po’ di entusiasmo e continuano ad attirare nuovi investitori da tutto il mondo. Questo piccolo strumento ti aiuta a convalidare gli indirizzi di portafoglio prima di inviare i tuoi risparmi di investimento duramente guadagnati. L’estensione ti avvisa anche di siti Web di phishing e di quei gruppi di telegrammi che sembrano spuntare ovunque.

Basta inserire qualsiasi indirizzo di portafoglio, URL o gruppo di Telegram nell’estensione e il sistema genererà un rapporto di sicurezza. Tieni presente che nuovi portafogli, truffe e gruppi di Telegram vengono visualizzati ogni giorno. Sentinel Protocol non ti proteggerà da ogni problema e dipende in gran parte dal feedback degli utenti. Anche l’estensione è ancora all’inizio quindi potrebbero esserci alcuni bug. Tuttavia, ciò non ha impedito di ricevere recensioni eccellenti finora.

Sentinel Protocol.

 

 

 

 

 

 

S-Wallet.

S-Wallet è il portafoglio gratuito di Sentinel Protocol per la memorizzazione del token UPP nativo. È disponibile sia per desktop che per dispositivi mobili e alla fine utilizzerà altre tecnologie per mantenere gli utenti al sicuro. Questa tecnologia include l’apprendimento automatico e la sandbox del malware distribuito, che tratteremo nella prossima sezione. Per ora, questo wallet coprirà solo il token UPP. Il team ha comunque reso disponibile la TRDB agli altri creatori di wallet. Speriamo quindi che altri sviluppatori di wallet utilizzino questa funzionalità di sicurezza nei loro progetti.

Distributed Malware Sandbox.

Le Sandbox vengono utilizzate dai programmatori per isolare il codice dal resto di un sistema. In questo modo, è possibile eseguire il codice in un ambiente sicuro e testare file o collegamenti sospetti. A tal fine, il protocollo Sentinel ha creato la Distributed Malware Sandbox. Queste sandbox in genere richiedono un software complicato e un hardware costoso da eseguire. I blockchain, tuttavia, introducono i nodi nell’equazione che rendono possibile la decentralizzazione di questo processo. Secondo John Kirch, ciò renderà le cose più economiche da eseguire e molto più semplici da scalare.

Sentinel Protocol.

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiunque può diventare un nodo sandbox se lo desidera. In cambio dei loro servizi, ricevono Sentinel Points come ricompensa. Hanno ancora bisogno del suddetto S-Wallet per metterlo in pratica.

Sentinel Protocol.

 

 

 

 

 

 

 

 

Considerazioni Finali: protocollo Sentinel.

Sentinel Protocol è un progetto abbastanza ambizioso e piuttosto tecnico da seguire. Ci sono molti processi complicati che devono essere messi insieme prima di vedere una rete che brilla davvero. Mentre i governi intensificano i loro sforzi per reprimere il settore delle criptovalute, c’è una reale necessità di soluzioni che provengano prima dalla comunità della criptovaluta.

Sentinel Protocol è un motore precoce con un potenziale eccellente per raggiungere questo obiettivo. Si considerano una delle prime piattaforme di intelligence sulle minacce. Questo è un grande passo per proteggere gli utenti di criptovaluta, ma ricorda, tu sei il primo punto di riferimento quando si tratta della tua sicurezza in questo spazio.

Usa gli strumenti disponibili e tieni presente che nessuno strumento è perfetto. Nessuno strumento ti proteggerà se prima non ti istruisci. Le truffe crittografiche non andranno via da un giorno all’altro, ma se più progetti verranno visualizzati per proteggere gli utenti in cryptoland, allora questo sicuramente farà molto per portare la criptovaluta alle masse.

Articolo tratto da Coincentral a cura di Ryan Smith

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Cyber Aware. Tu lo sei?

Cyber Aware. Tu lo sei? Sei veramente cyber aware? Sarebbe bello che tu lo fossi! CyberAwa…