Rete disciplinata? Con MacMon NAC si può!

NAC MacMon

NAC MacMon

Rete più sicura con il NAC, Networ Access Control

La sicurezza in ambito informatico è argomento chiave di molte tavole rotonde ed eventi in ambito IT. Reti sicure, accesso alla rete, furto di dati, hackeraggio e BYOD sono termini entrati a far parte del vocabolario quotidiano anche per i non addetti ai lavori. A questi paroloni altisonanti, seguono spesso articoli che ci mostrano i danni derivanti dalla cattiva gestione del network. Ha senso parlare di disciplina sulla rete? Sicuramente SI. Server non aggiornati, client obsoleti, accessi alla rete senza autenticazione, bridging di PC tra le reti, tablet e smartphone connessi alla rete Wi-Fi (il BYOD in questo senso non è stato un grosso aiuto, anche se, secondo Gartner, porterà a un rilancio del NAC), applicazioni non compliant, sono solo alcune delle problematiche alle quali spesso le aziende non sanno dare una risposta. Questo significa avere poca visibilità di ciò che accade sulla rete e mettere a repentaglio l’integrità dei dati aziendali. È qui che entra in gioco il NAC (Network Access Control). Obiettivi principali di un NAC sono: applicazione e rispetto di criteri/policy, abbattimento degli attacchi cosiddetti zero-day, gestione d’identità e livello di accesso degli utenti. Il controllo dell’accesso alla rete è un argomento in continua evoluzione proprio per le problematiche che abbiamo citato sopra. Che cosa fa un NAC? È una soluzione agent o agentless che, tramite una serie di protocolli, definisce e implementa policy che aiutano a rendere sicuro l’accesso di dispositivi sulla rete all’atto della connessione.   Mediante funzionalità automatiche di remediation, il NAC pone rimedio al mancato raggiungimento dei criteri di sicurezza prefissati. Bludis, distributore a valore aggiunto presente sul mercato dell’information technology da oltre 20 anni, per combattere queste problematiche propone sul mercato italiano MACMON, una soluzione per il controllo degli accessi della rete. Ricco di funzionalità, facile e rapido da implementare, protegge la rete bloccando gli accessi non autorizzati, i dispositivi non sicuri e gli attacchi interni utilizzando differenti tecnologie come SNMP o 802.1X. Tutto è gestibile attraverso un’unica console web senza dover apportare modifiche all’infrastruttura esistente! Gestire in modo accurato e attento queste problematiche, riduce i costi e soprattutto permette di automatizzare tanti processi operativi oltre ad offrire il vantaggio della piena visibilità e controllo delle attività sulla rete.

Contattaci per avere maggiori informazioni e consulta il nostro sito: http://www.bludis.it/prodotti/macmon

 

Tags: , , , , , , , ,

 
 

About the author

segui bludis su Google

More posts by | Visit the site of Redazione