Home Internet & Social Network Nsa, arriva la spia quantistica

Nsa, arriva la spia quantistica

3 minuti di lettura
0
235

Tutti noi ricordiamo qual è stato l’avvenimento centrale del 2013: le rivelazioni choc dell’ex agente dell’Nsa Edward Snowden, che la scorsa estate lasciò senza parole le opinioni pubbliche di mezzo mondo svelando con dovizia di particolari le pratiche di spionaggio informatico portate avanti per anni dall’agenzia centrale di intelligence statunitense, mossa dall’obiettivo di tracciare, selezionare e conservare le comunicazioni telematiche di milioni di cittadini americani e stranieri.

Uno scandalo paragonabile solo al Watergate nixoniano di quarant’anni prima ma che, a quanto pare, ha sortito effetti soltanto di facciata. Eh già, perché al clamore e all’indignazione di governi e opinioni pubbliche non sembra essere corrisposto un analogo impegno degli accusati a porre rimedio ai danni provocati.

Tutt’altro: come giudicare, altrimenti, la notizia trapelata dal Washington Post (Snowden la solita fonte) secondo cui i servizi segreti a stelle e strisce, questa volta di sicuro in sintonia con la Casa Bianca, sarebbero al lavoro per realizzare niente di meno che un supercomputer quantistico?

Ovvero un dispositivo dotato di una capacità di calcolo superiore a qualsiasi standard tecnologico finora raggiunto e, per questo, in grado di decifrare, in pochi semplici passaggi, i codici meglio criptati. Se così fosse, potremmo anche eliminare dal vocabolario le parole privacy e sicurezza: i segreti stessi non avrebbero più ragione di esistere.

Ma il sistema che potrebbe definitivamente cambiare le nostre vite è davvero alle porte?

Secondo il racconto del quotidiano di Jeff Bezos, avremmo ancora un po’ di tempo per prepararci alla sfida. In concreto infatti la Nsa avrebbe attivato solo alcuni centri di ricerca nel Maryland, e la tecnologia, per entrare a regime, avrebbe bisogno ancora di una decina d’anni di tempo.

Una consolazione in fondo magra, se aggiungiamo che analoghi progetti di ricerca sono attivi in Russia, Cina e anche nella UE.

Il nuovo terreno di scontro tra le potenze, insomma, sembrano essere le nostre identità…digitali si intende…

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Crowdsourced ITA. Ancora su ObserveIT.

Crowdsourced ITA. Ancora su ObserveIT. Molte aziende si concentrano sulla sicurezza ineren…