Home Reti & Mobile Money Rescued. Come investirlo.

Money Rescued. Come investirlo.

5 minuti di lettura
0
116
Money Rescued.

Money Rescued. Come investirlo.

Le minacce interne possono costare alle aziende svariati milioni ogni anno. Condividiamo qui tre modi per investire quei soldi: assunzioni, formazione e formazione degli utenti in tempo reale. Il report del Ponemon Institute, ha rilevato che il costo medio di una minaccia interna è di 8,76 milioni di dollari. I costi variano in base al settore, alle dimensioni dell’azienda e al tipo di minaccia (negligenza, furto di credenziali, ecc.). Indipendentemente dalla natura delle minacce, si tratta di soldi che potrebbero essere spesi meglio per assunzioni, formazione, strumenti e proattivi approcci alla sicurezza. Vogliamo qui condividere tre modi in cui i soldi risparmiati sugli insider threat possono essere utilizzati al meglio.

Money Rescued. Assumi un esperto.

Le minacce interne hanno la capacità di fare molti danni. Questi possono essere ridotti drasticamente usando tecniche di formazione e consapevolezza degli utenti. Poiché le minacce interne sono una creatura così unica e delicata, assumere un esperto potrebbe essere una mossa molto intelligente. Ciò è vero nelle aziende che sono frequentemente colpite da attacchi interni e/o quelle con elevati oneri normativi.

Money Rescued. Formazione ai dipendenti.

Assumere un team di Insider Threat non ha senso per le dimensioni, la maturità o il settore dell’azienda, un’altra opzione è quella di investire nella formazione dei dipendenti. I security analysts o il personale IT trarranno beneficio dalla formazione in-person o online. Questo fornirsce le competenze e conoscenze necessarie per diventare specialisti rafforzando le linee di difesa dell’azienda.

Money Rescued. Real-Time User Education.

Sebbene consigliamo vivamente di fornire formazione sulla consapevolezza delle minacce interne durante l’onboarding e su base continuativa per dipendenti e consulenti, il momento più efficace per ricevere feedback su potenziali violazioni della sicurezza è quando si verificano. Investire nella formazione degli utenti in tempo reale è il modo migliore per ridurre gli episodi di Insider Threat, perché sappiamo che la maggior parte di essi avviene per negligenza. Basta semplicemente ricordare al momento (e, se necessario e opportuno, impedire di intraprendere ulteriori azioni) per dissuadere dalla maggior parte degli incidenti di Insider Threat.

Money Rescued. Reinvesti i tuoi soldi!

Crediamo nell’investimento di denaro risparmiato sulle minacce interne per misure di sicurezza preventive, in particolare assunzioni e formazione, che hanno le migliori possibilità di ridurre il profilo di rischio della tua azienda nel lungo periodo. Raccomandiamo di assumere specialisti, formare il personale interno e fornire agli utenti un’istruzione pertinente e tempestiva che riduca gli incidenti negligenti da insider threat. Queste misure possono fare la differenza, soprattutto per le aziende che operano in settori ad alto rischio per le minacce interne.

È inoltre importante che l’azienda sia dotata di una soluzione come ObserveIT che permette di identificare con precisione i comportamenti dannosi degli utenti, utenti privilegiati e consulenti esterni.

Qui puoi trovare maggiori informazioni: http://www.bludis.it/p/observeit/

Se invece vuoi avere informazioni di carattere tecnico o commerciale puoi contattare gli specialisti Bludis allo 0643230077 o inviare una e-mail allo 0643230077.

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Instagram flaw. Nuove vulnerabilità!

Instagram flaw. Nuove vulnerabilità! Instagram ha individuato una falla nella sicurezza ch…