Home Reti & Mobile Marriot Data Breach. Ancora violazioni!

Marriot Data Breach. Ancora violazioni!

5 minuti di lettura
0
719
Marriot Data Breach.

Marriot Data Breach. Ancora violazioni!

Marriott International Inc. ha segnalato che negli ultimi anni le sue proprietà Starwood hanno esposto informazioni sensibili a centinaia di milioni di clienti. Si ritiene che i dettagli di quasi 500 milioni di clienti Marriott siano stati raggiunti dai criminali informatici. I dati includono informazioni come nome, numero di passaporto, indirizzo postale, sesso, numero di telefono, indirizzo e-mail, data di nascita e date di prenotazione. Marriot ha evidenziato che alcune delle informazioni trapelate includono anche i numeri delle carte di pagamento e le date di scadenza delle carte di pagamento. L’incidente rimarrà nella storia come uno dei più grandi data braches di sempre.

Starwood, la più grande catena alberghiera del mondo, ha più di 1.200 sedi e comprende marchi come Westin, Sheraton, The Luxury Collection, Four Points by Sheraton, W Hotels, St. Regis, Le Méridien, Aloft. Element, Tribute Portfolio e Design Hotels.

Marriott ha dichiarato che il 19 novembre la compagnia ha ricevuto conferma dell’accesso non autorizzato al database delle prenotazioni degli ospiti di Starwood. La lacuna nel database potrebbe essere stata attiva dal 2014 prima che fosse scoperta nel settembre 2018. È sconosciuto il mandante dell’attacco e non si sa se i dati rubati sono stati pubblicizzati per la vendita sul Dark Web. Marriot sta inviando e-mail a tutti gli indirizzi presenti nel database violato. Offrono la protezione gratuita per un anno sul furto di identità a tutti coloro che potrebbero essere stati colpiti dalla violazione.

Marriot Data Breach. Cosa fare?

Usufruire del servizio gratuito di protezione dai furti di identità offerto da Marriot potrebbe essere un buon punto di partenza! Altro step importante è la verifica dei propri estratti conto alla ricerca di attività “sospette”. In caso di anomalie contattate subito il vostro gestore per prendere i dovuti provvedimenti.

Marriot Data Breach. Come proteggersi.

È importante prendere in considerazione un software antivirus per i vari dispositivi. Le violazioni dei dati spesso non rivelano tutto ciò che serve ai truffatori che vogliono rubare la tua identità. Troveranno quindi  altri modi per avere un quadro completo. Avere software antivirus di qualità sui dispositivi,  impedirebbe agli hacker di trovare i pezzi mancanti di cui hanno bisogno per ottenere il controllo completo della tua identità.

La violazione dei dati subita da Marriott rimarrà nella storia come uno degli hack più significativi fino ad oggi. Mentre la violazione dei dati di Yahoo dal 2013-2014 è ancora in cima alla lista – circa 3 miliardi di persone sono state colpite – la violazione di Marriott è sicuramente nella lista delle cinque maggiori violazioni di dati nel mondo. Potrebbe anche essere la più costosa in assoluto dato che l’incidente di Marriott è stato annunciato mesi dopo l’entrata in gioco del GDPR. Questo potrebbe comportare una pesante multa per la catena.

Scopri come proteggere i tuoi dispositivi con i prodotti Panda Security: http://www.bludis.it/panda/

Vuoi avere maggiori informazioni di carattere tecnico o commerciale? Contatta gli specialisti Bludis allo 0643230077 o invia una e-mail a sales@bludis.it

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Reti & Mobile

Leggi anche

Crowdsourced ITA. Ancora su ObserveIT.

Crowdsourced ITA. Ancora su ObserveIT. Molte aziende si concentrano sulla sicurezza ineren…