Home Internet & Social Network Governo, varato il Piano Nazionale per la Cybersicurezza

Governo, varato il Piano Nazionale per la Cybersicurezza

2 minuti di lettura
0
358
Canale Sicurezza - Cybersicurezza

È ufficiale il Piano Nazionale per la Cybersicurezza varato dal Governo con il decreto Gentiloni dei giorni scorsi, e finalizzato a rendere operative le strategie degli esperti informatici precettati dall’esecutivo per proteggere l’Italia dagli attacchi hacker che nell’ultimo anno hanno preso di mira le infrastrutture critiche di diversi Paesi, in Europa e nel resto del mondo.

La novità più importante rispetto ai tentativi precedenti, orchestrati dall’ex premier Renzi, sta nel vertice: a dirigere i lavori e le strategie del neonato Dipartimento delle informazioni per la Sicurezza non ci sarà un consulente qualsiasi, seppure esperto, ma un professore universitario, selezionato con cura tra le migliori intelligenze nostrane nel settore della cibernetica.

Costui avrà il compito di coordinare una vasta rete di tecnici che, a loro volta, saranno impiegati all’interno di una centrale operativa pronta, 24 ore su 24, a processare ogni tipo di minaccia e a stabilire l’eventuale intervento degli 007 in collaborazione con gli operatori di Tlc e con gli Internet provider, cioè i gestori diretti della Rete.

Segue la progressiva unificazione dei Cert pubblici, ossia le squadre che elaborano le risposte alle emergenze informatiche: in Italia abbiamo una pletora di soggetti che quasi mai si parlano, slegati l’uno dall’altro e divisi per settore amministrativo, ma l’idea è di metterli insieme in un unico Cert nazionale.

Infine, il Piano prevede l’istituzione di un Centro nazionale di ricerca e sviluppo in Cybersecurity e di un Centro di crittografia, con l’apertura del Governo al finanziamento verso le start up di sicurezza informatica.

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Instagram flaw. Nuove vulnerabilità!

Instagram flaw. Nuove vulnerabilità! Instagram ha individuato una falla nella sicurezza ch…