Home Internet & Social Network Charger, ransomware Android

Charger, ransomware Android

2 minuti di lettura
0
203
Canale Sicurezza - Ramsonware Android

Ransomware complicato.

Queste le parole per descrivere Charger, il nuovo malware di Android recentemente scoperto da un gruppo indipendente di ricercatori all’interno di un’applicazione apparentemente legittima disponibile su Google Play e capace, purtroppo, di mietere diverse vittime tra gli ignari utenti dell’Omino Verde.

Charger, infatti, risultava fino a pochi giorni fa integrato come payload di EnergyRescue, app già rimossa dallo store di Mountain View; la quale, tuttavia, se l’è dovuta vedere con un osso decisamente duro.

Complesso il codice, complesso il funzionamento, complessi gli obiettivi di questo nuovo ransomware ai danni di Android, target sempre più frequente degli attacchi cybercriminali.

Una volta scaricata ed eseguita la sua app, infatti, il malware ruba i contatti dell’utente per i messaggi testuali e chiede l’accesso con i diritti di amministratore, bloccando il gadget infetto e imponendo il pagamento di un riscatto in Bitcoin per il ripristino del dispositivo.

Non solo: a infezione avvenuta, Charger ricorda anche alle vittime che i dati trafugati sono stati copiati su appositi server, da cui le stesse informazioni saranno rivendute sul mercato nero in caso di mancata corresponsione del riscatto.

 

 

Altri articoli correlati
Altri articoli da Redazione
Altri articoli in Internet & Social Network

Leggi anche

Insider Threat. Save time for investigations!

Insider Threat. Save time for investigations! Questa volta ci occuperemo delle indagini re…